Vai alla homepage dell'OPAC di Ecografico - Toponomastica OPAC Ecografico - Toponomastica

scheda 10955

 
 
CODICI
ID SCHEDA10955
tipo di scheda
tipo di schedaOAC
CODICE UNIVOCO
Num. catalogo generale00054
 
OGGETTO
OGGETTO
definizione
IDENTIFICAZIONE TITOLO / SOGGETTO
titolo dell'operaJOHN RUSKIN ABITO' IN QUESTA CASA...
identificazione del soggettoJohn Ruskin
identificazione del soggettocritico d'arte
identificazione del soggettopersonaggio
identificazione del soggettouomo
identificazione del soggettoscrittore
identificazione del soggettopittore
identificazione del soggettopoeta
 
LOCALIZZAZIONE
LOCALIZZAZIONE GEOGRAFICO-AMMINISTRATIVA ATTUALE
statoItalia
regioneVeneto
provincia
comune
località
altra rip. amm. o loc. estera
COLLOCAZIONE SPECIFICA
tipologiaMigrazione 415 record da XLS per Ecografico
qualificazionedicembre 2012
denominazione raccolta
 
GEOREFERENZIAZIONE TRAMITE PUNTO
DESCRIZIONE DEL PUNTO
coordinata x12°19'44"
coordinata y12°25'42"
 
RAPPORTO
RAPPORTO OPERA FINALE / ORIGINALE
Data opera fin./orig.1900/1/26
Coll. opera fin./orig.parietale esterna
 
CRONOLOGIA
CRONOLOGIA GENERICA
secoloXIX
CRONOLOGIA SPECIFICA
da1819
a1900
 
DATI TECNICI
MATERIALI/ STRUMENTAZIONE
indicazioni specifiche
 
CONSERVAZIONE
STATO DI CONSERVAZIONE
stato di conservazionediscreto
 
DATI ANALITICI
ISCRIZIONI
trascrizioneJOHN RUSKIN
ABITO' IN QUESTA CASA (1887)
-----
SACERDOTE DELL'ARTE
NELLE NOSTRE PIETRE NEL NOSTRO S. MARCO
QUASI IN OGNI MONUMENTO D'ITALIA
CERCO' INSIEME
L'ANIMA DELL'ARTEFICE E L'ANIMA DEL POPOLO
-----
OGNI MARMO OGNI BRONZO OGNI TELA
OGNI COSA GLI GRIDO'
CHE BELLEZZA E' RELIGIONE
SE VIRTU' D'UOMO LA SUSCITI
E RIVERENZA DI POPOLO L'ACCOLGA
-----
IL COMUNE DI VENEZIA RICONOSCENTE
P.
XXVI GENNAIO MDCCCC

 
CONDIZIONE GIURIDICA E VINCOLI
CONDIZIONE GIURIDICA
indicazione specificaAmministrazione comunale
 
FONTI E DOCUMENTI DI RIFERIMENTO
DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA
generefotografia allegata
tipodigitale
autoreFiorillo Laura
data2012/06/25
ente proprietarioComune di Venezia
codice identificativo..\foto\54\2012_06_25\foto_dettaglio.jpg (00054_A.JPG)
noteFoto dettaglio
generefotografia allegata
tipodigitale
autoreFiorillo Laura
data2012/06/25
ente proprietarioComune di Venezia
codice identificativo..\foto\54\2012_06_25\foto_contesto.jpg (00054_B.JPG)
noteFoto contesto
citazione completa
citazione completa(Londra, 1819 - Coniston, Lancashire 1900) Figlio unico di un ricco mercante di sherry di origine scozzese e di una puritana ortodossa, coltivò un gusto letterario classico e romantico e conducendo un’esistenza introspettiva, che finalizzerà in seguito allo studio delle arti figurative. Nel 1840 sbocciò il suo amore per l'Italia: durante un viaggio di conoscenza apprezzò l'architettura romanica di Pisa, Lucca e Venezia e la pittura paesaggista. Sposatosi senza entusiasmo con una giovane scozzese, Euphemia Grey detta "Effie", accolse con sollievo la notizia di un suo interesse per un giovane allievo, e accettò l'annullamento del matrimonio. Nel 1852 uscì il suo libro più celebre The Stones of Venice (Le Pietre di Venezia), inno incondizionato all’architettura gotica. Alla morte di Turner fu nominato suo esecutore testamentario. Generando uno scandalo, si innamorò di Rose, una sua allieva di soli 10 anni, che decise di sposare di lì a qualche anno ma che morirà nel 1875. Iniziò quindi ad elaborare una teoria sociale, un socialismo utopista a sfondo cristiano in cui alla legge della domanda e dell'offerta oppose i valori della cooperazione e dell'onore, e che risiederebbero in forma pura nella creatività artistica. In seguito alla morte della madre si rifugiò nella solitudine sul lago Coniston a Brantwood e si ammalò di una depressione che lo portò alla morte nel gennaio 1900.
 
COMPILAZIONE
referente scientifico
Funzionario resp.Savini Stefano
AGGIORNAMENTO - REVISIONE
data2012
nomeFiorillo Laura
enteComune di Venezia - Servizio Ecografico e Toponomastica
referente scientificoPadovan Francesco
ALBUM DI VENEZIA ::Homepage ::Credits Powered by SICAPWeb CG Soluzioni Informatiche
Valid XHTML 1.0 TransitionalValid CSS! Vai al sito www.venis.it