Sezione Archivio fotografico
Se vuoi iniziare una ricerca all'interno
dell'Album entra in questa sezione
Inizia la ricerca in archivio Inizia la ricerca in archivio
 
Invia la tua fotografia
Se vuoi inviare le tue foto da inserire
nell'Album entra in questa sezione
Spedisci le tue foto Spedisci le tue foto
La Cita nella Città | Home
 
Sei in » Album di Venezia » Storia locale
 


Cita nella città
Storia ed evoluzione del quartiere

"La Cita nella città" è un'esposizione di immagini, non solo fotografiche, che vuole ricostruire la storia di un quartiere giovane ma dal passato già ricco di storia e mutamenti. Una "città dentro la città", appunto, sorta all'inizio degli anni '70 su iniziativa della Montedison nell'area abbandonata dell'impresa chimica CITA: un quartiere nato e pensato per rispondere alle esigenze abitative di una Venezia in crescita demografica ma che, nel concreto, si è trovato isolato, privo di servizi e di quella rete infrastrutturale necessaria per garantirne l'apertura al resto della città.
Grazie a questo repertorio di immagini, i visitatori potranno ripercorrere una storia lunga 40 anni, costellata di eventi cruciali, come l'alluvione di Ca' Emiliani del '74, le lotte del Comitato di Quartiere per il diritto ad abitare in uno spazio vivibile, fino alla vendita a basso prezzo degli alloggi pubblici dell'Inpdap nei primi anni 2000, acquistati per la gran parte da stranieri. Negli ultimi anni gli autoctoni sono invecchiati e la presenza crescente di immigrati (su oltre 2500 abitanti circa 800 provengono da altri paesi) ha contribuito ad alimentare la percezione di un possibile degrado, collegato a problemi di sicurezza, conflitto, convivenza.
La mostra "La Cita nella città" fa parte di un percorso di lavoro condiviso tra i vari soggetti territoriali che stanno collaborando a vario titolo per contrastare queste problematicità e per dare nuovo stimolo alle energie degli abitanti, nuovi e vecchi, del quartiere: il Comune di Venezia - Servizio Immigrazione e Promozione dei Diritti di Cittadinanza e dell'Asilo (capofila del progetto FEI "Altrimenti nella città", che prevede una serie di attività di mediazione sociale e abitativa proprio alla Cita), il Servizio Comunicazione ai cittadini e sistema bibliotecario - Archivio della comunicazione, la Municipalità di Marghera, altri soggetti del territorio (Parrocchia, Comitato di Quartiere), cooperative sociali, amministratori di condominio, referenti di scala, forze dell'ordine. La mostra è una delle azioni di comunità sorte dalla sinergia tra questi attori e sviluppate grazie alla collaborazione e all'entusiasmo dei cittadini attivi, invitati tramite bando pubblico a mettere a disposizione della mostra i personali archivi fotografici.


 
 
Vai ai pannelli della mostra
 

 


 


 


 


 


 


 


 


 

 
 

Leggi la notizia nel Portale del Comune di Venezia

 
Organizzazione data creazione : 17 giugno 2011

 
Home page Album di Venezia
Informazioni sul diritto d'autore - Accessibilità - COOKIE POLICY
© Powered by EasyNETcms
CG Soluzioni Informatiche

ELVIS Elettronica
Vai al sito di Venis